Dante Fazzini


si avvicina alla pittura giovanissimo: intorno agli anni sessanta, e segue i corsi di disegno che venivano tenuti nello storico Palazzetto Longobardo dall’artista ascolano Dino Ferrari.
Da allora ad oggi ha prodotto incessantemente e, attraverso molteplici esperienze espressive, si è arricchito di tecniche e  affrontato contenuti diversificati. Schivo negli ultimi anni ad eventi espositivi, si è proposto in passato in diverse esposizioni personali e collettive e le sue opere sono presenti e diffuse in numerose collezioni private e pubbliche del mondo.
Si è messo in luce nel corso degli studi accademici, riscuotendo stima e riconoscimento
da parte dei docenti.
Ha tenuto negli ultimi decenni numerosi corsi di pittura e iniziato all’arte molti allievi.
Vincitore di concorso per l’insegnamento di materie artistiche, entra per merito, a metà degli anni ottanta, nella scuola pubblica.
Continua tuttora, fervidamente, ad insegnare con fede e slancio.
Lo studio di Dante Fazzini è sito nel centro storico di Ascoli,
in Via della Tribù Fabia, n°2.   tel: 3471555319.
Dal suo sito web: www.dantefazzini.it , pur non essendo aggiornato, è possibile accedere alla visione di numerose opere di diverso periodo e ulteriori informazioni correlate al ricco percorso artistico.

Una connotazione sintetica sull’artista Ascolano la compendia in un saggio
dedicato ad artisti marchigiani il filosofo Osvaldo Rossi:
….tutt’oggi Dante Fazzini  ci appare come un’instancabile ricercatore, che sa
raggiungere una sua nota personale, sempre in modo precario ed instabile, di
efficace suggestione poetica. Senza voglia di strafare i suoi lavori, ci sembrano
gravidi di una tensione espressiva e di uno sforzo di penetrazione personale
intenso e sentito.
( da “L’Assenza Figurata” – luglio ’95)

No Comments »

No comments yet.

RSS feed for comments on this post. TrackBack URL

Leave a comment