Marisa Korzeniecki


nasce ad Ortezzano in provincia di Ascoli Piceno.  Consegue la maturità in Arte Applicata presso l’Istituto Statale d’Arte di Ascoli Piceno – dove attualmente insegna Arte della Serigrafia e della Fotoincisione. Frequenta la facoltà di Psicologia presso l’Università di Roma e si diploma  all’Accademia di Belle Arti di Macerata, nella sezione di Pittura, alla guida del Maestro Remo Brindisi.
Il primo incontro significativo con l’arte lo ha intorno alla fine degli anni ’60: da allora fino al 1972  porta avanti esperienze riferibili alla tradizione classica prediligendo la linea che da Giotto porta a Masaccio,  a Piero della Francesca a… Cezanne.
L’interesse per l’integrazione tra astrazione e figurazione, tra astrazione e allusione, la porta ad avvicinarsi alla ricerca del Gruppo Immanentista del quale diventa esponente dal 1976 al 1987.
In questi anni si interessa, oltre che alla pittura, alla scultura, alla grafica, e all’arte applicata.
E’ questo un periodo ricco di fervore, di attività e di grande entusiasmo, unitamente al Gruppo ottiene, nel contesto della ricerca artistica nazionale, riscontri, sia a livello operativo che teorico;  è del1983 il Premio Cultura della Presidenza del Consiglio dei Ministri.
Nel 1987 uscita dal Gruppo, arricchisce le proprie opere pittoriche di elementi materici e contemporaneamente porta avanti una personale ricerca, alla scoperta di nuove possibilità d’uso dello stesso linguaggio, invadendo lo spazio con installazioni.
Nelle ultime esperienze il continuo interesse per la speculazione nel campo visivo ha visto l’artista approdare  ad interessanti soluzioni formali con l’uso della tecnologia e dell’informatica.

Marisa Korzeniecki born at Ortezzano not far from Ascoli Piceno. She gets her diploma of applied art at Istituto Statale d’Arte in AP – where she teaches  silk screen printing and of photo-engraving art. She studies  psychology at Rome  University and gets her degree at Accademia di Belle Arti in Macerata in painting, her leading teacher  is Maestro Remo Brindisi.
Her first meaningful approach with art is around the end of  the 60s: from there on, until 1972 she carries out experiences  connected to classical tradition choosing  the line which goes from Giotto to Masaccio, to Piero della Francesca to… Cezanne.
Her interest for integration between abstraction and figuration, between abstraction and allusion, allows her to meet the research of Immanentist Group, she joins in 1976 until 1987. In those years she is interested not only in painting, but also in sculpture, graphic art and applied art.
In that period she works with great enthusiasm a lot, she obtains successes together with her Group in the national artistical research context, either on a practical level or on a theoretical one.
In 1983 she obtains with her Group the Culture Prize of Presidenza del Consiglio dei Ministri.
In 1987 she goes out of the Group, she makes her work richer of elements of matter and at the same time she carries out a personal research, to discover new possibilities in using  the same language, invading the space with installations.
In her last experiences her everlasting interest for the speculation in the visual field saw the artist to reach interesting formal solutions using technology and informatics.

SELEZIONE DI MOSTRE PERSONALI

1972 ‘Vitalità dell’Impersonale’, Gruppo culturale “8G”, Ascoli Piceno.
1978 ‘Marisa Korzeniecki’, Gruppo culturale “Nuove Proposte”, Ascoli Piceno.
1978 ‘Naturalismo Storicistico’, Villa S. Antonio, Ascoli Piceno, ( G. Imm.)
1982 Galleria d’Arte Moderna, Ascoli Piceno – Conferenza di G.C.Argan, ( G. Imm.)
1983 ‘Immanenza tra pittura e scultura’, ‘Studio Ennesse’, Milano (G. Imm.).
1984 Galleria d’Arte Moderna, Pal. Bosdari, Ancona – Conferenza di V. Apuleo, (G. Imm.)
1985 ‘L’idioma’, Centro d’arte, aprile, (G.Imm.)
1985 Palazzo dei Diamanti, Centro Attività Visive, maggio-giugno, Ferrara, (G. Imm.)
1986 Palazzo Farnese,Ortona a Mare, Conferenza di Italo Mussa luglio, (G.Imm.)
1985 Libreria Internazi Paesi Nuovi, Roma, Conferenza di G.C.Argan e F. Menna, ott. (G. Imm.)
1986 ‘Reciprocità di metodi’ astrattismo figurativo’, Gall. Cicconi, Macerata giugno, (Gruppo I.).
1987 Galleria d’Arte Puccini, Ancona – Presentazione di A. Ginesi.
1987 ‘Itinerario Immanente’, Sala Comunale di Ortezzano, Ascoli Piceno.
1988 Galleria d’Arte Moderna, Fondazione Pagani, Legnano, ottobre – novembre (G. Imm.).
1988 ‘Molteplice primario’, Centro d’Arte l’Idioma, presentazione di G. Serafini, Ascoli Piceno
1989 ‘Palazzo Scalabrini’, presentazione di Isabella Monti, Loreto.
1989/90’Forma/Funzionalità’, dic. / gennaio, Studio dell’Artista e Studio “Insieme”, Ascoli Piceno.
1991 Atelier dell’ ” Arco Amoroso “, Ancona.
1992 ‘Arte: soggetto donna ‘. Complesso fieristico della Camera di Commercio, Ascoli Piceno.
1992 ‘Pitture/Sculture’, presentazione di Bruno Cantarini, collaborazione musicale del M° Piero Marconi, Torre Eptagonale, Moresco (AP)
1993 ‘Disegni ” Spazio Alternativo, presentazione di Bruno Cantarini, Ancona.
1993/94’Il disegno nel design’, dicembre/gennaio, Studio Insieme, Ascoli Piceno.
1994 ‘Marisa Korzeniecki 1967/1993’ present. di V. Apuleo, Pal. dei Capitani, 5 giugno 7  maggio, Ascoli Piceno
1995 ‘Marisa Korzeniecki 1967/1993’ presentazione di Vito Apuleo, Libreria Internazionale Paesi  Nuovi, Presentazione del prototipo cahier d’art, Roma.
1995 ‘Stanze Aperte’, a cura di Giovanni Prosperi, Altidona.
1995/96 ’Ospite/Ospite’, dicembre-gennaio, Studio Insieme, Ascoli Piceno.
1997 ‘Oltre il Muro’, Centro Culturale l’Idioma, Ascoli Piceno.
1997/98 ‘Perché NO!’ dicembre – gennaio, Studio Insieme, Ascoli Piceno.
1999/00 ‘Traguardazione’, dicembre – gennaio, Studio Insieme, collaboratore per la sezione  digitale arch. Andrea Mancini, Ascoli Piceno.
2002 ‘…ora i miei occhi ti vedono‘, dicembre, Studio Insieme, Ascoli Piceno.
2004 ‘Korzeniecki 1974/2004’, Galeria Rynek, Miejski Osrodek Kultury, Olsztyn, Polska.
2005 ‘Sopra i toni’, presentazione del prof. Antonio D’Isidoro, centro d’arte “L’Idioma” di Ascoli Piceno.
2006 ‘Terre colorate’, presentazione di Andrea Mancini, libreria “La Rinascita” di Ascoli Piceno.
2009  ‘Oggettivo’, Galleria Olivieri, aprile-maggio 2009
2009  ‘Omaggio al paesaggio’, galleria Insieme, presentazione di Antonio D¹Isidoro, Ascoli Piceno.
2009  ’20 anni insieme’, 1989-2009 Marisa Korzeniecki ­ Giulia Buonocore, video-installazione, galleria Insieme, Ascoli Piceno.

SELEZIONE DI MOSTRE COLLETTIVE

1972 ‘Rassegna di Nuovi Artisti Marchigiani’, Civica Pinacoteca, Ascoli Piceno.
1973 Mostra nazionale di grafica talia ‘Bianco e Nero’, Arezzo.
1974 Centro d’Arte e di Cultura “G4″, “Rassegna di Artisti Ascolani “Teramo.
1974 ‘Rassegna d’Arte Contemporanea per il Cile’, ‘Marcon IV ‘, Roma.
1979 III Quadriennale di Acquasanta Terme, invito di U. Apollonio.
1980 ‘Arte come coscienza critica della società’, Rassegna di Artisti Piceni, Sala delle Colonne, Ascoli Piceno
1983 ‘Immagini di Paesaggio’ IV Quadriennale di Acquasanta Terme, invito di I. Mussa.
1984 ‘La ritrosia del marchigiano’, Palazzo dei Convegni, Iesi.
1984 ‘Artisti marchigiani della generazione di mezzo 1940-1949’, Comuni di Sassoferrato e Castelplanio.
1985 ‘Quando la pittura è donna’, Porto S. Giorgio. Presentazione di L.Dania.
1987 ‘Mostra di Arte Contemporanea ItaloPolacca’, Firenze – invito dell’Ambasciata di Polonia, Roma.
1987 ‘Delle Marche’ una ricognizione artistica nel territorio, Ancona.
1988 ‘Donna x Donna ‘, Palazzo dei Capitani, Ascoli Piceno.
1988 ‘Paesaggi virtuali ‘, a cura di G. Serafini, mostra itinerante, Comunità Montana del Tr.
1989 ‘Tre decenni, un territorio, un’arte al plurale’, Sala Gentili, Ascoli Piceno.
1988 Prima mostra d’Arte Sacra ‘Giorgio La Pira‘, Pozzallo.
1988 ‘Meteoart’ Centro d’Arte l’Idioma, Ascoli Piceno.
1990 ‘Interazione’ Ercolani-Korzeniecki-Piccioni, Centro d’Arte l’Idioma, Ascoli Piceno.
1989 ‘Premio Marche’ , Biennale d’Arte Contemporanea, Ancona.
1991 ‘Premio Marche’ , Biennale d’Arte Contemporanea, Ancona.
1991 ‘Presenze storiche’, Centro Antico S. Egidio alla Vibrata(TE)
1991/92‘Arte, messaggio di solidarietà’, Collettiva di Artisti Marchigiani, Ripatransone.
1992 ‘Motu Proprio’. Astrazione e/o Figurazione, Monteprandone.
1991 ‘1982-1992 Arte Giovane Individuale Collettivo’, Centro d’Artel’Idioma, Ascoli Piceno.
1993 ‘Grafica nelle Marche’, Sant’Elpidio a Mare.
1994 ‘Ripe 94’, Arte d’oggi nelle Marche dal Piceno al Montefeltro, 23-31 luglio,
1994 ‘Cavoleto 94’, Arte d’oggi nelle Marche dal Piceno al Montefeltro, 7-16 agosto
1995 ‘L’ Incisione nelle Marche dal 1900 al 1995’, Istituto di Cultura Italiano, Cracovia.
1996 ‘La Stendechina’, Centro d’Arte Multimediale ‘La Sfinge Malaspina’, Ascoli Piceno.
1996 ‘La Città Museo 2 Arte Contemporanea Europea 1997’, Museo Civico Boville Ernica.
1998 RED-INT MAILART Poste Italiane, Acqui Terme.
1998 Mario Lanzione MAIL -ART 1980 -1996 Biblioteca Comunale, Nocera Inferiore.
2000 ‘dell’amore e dell’infinito’, Universita’ La Cattolica, Milano
2000 ‘8 Artisti Piceni’, Facolta’ de Humanidades y Artes, Università di Rosario, Argentina.
2001 ‘MAIL –ART C.A.R.I.S.M.A’, Cral Poste, saletta filatelica, Maggio, Torino
2001 ‘Filottrano arte 2000: storia e modernità dal Biroccio alla moda’, Comune di Filottrano (AN)
2002 ‘Giobbe l’uomo’ Biblia Pauperum, Pal dei Congressi, Jesi.
2003 ‘STUDI D’ARTISTA Contemporanei’, Circolo culturale Bertold Brecht, Milano
2003 ‘Quale Ottomarzo’, Mail Art, centro Ati visive KOINE’, Apricena (FG)
2003 ‘Picenodonna’, 8/16 marzo, Palazzo dei Capitani, Assessorato Pari Opportunità Provincia di Ascoli Piceno
2003/04 ’Al caro Giorgio’ cartoline d’artista per Giorgio Gaber, Spazio Artexibition, Milano.
2004 ‘Artisti/Docenti’, Pal. Dei Capitani, Ascoli Piceno.
2004 ‘MARCHE ARTE 2004’ Aspetti dell’Arte Contemporanea Marchigiana, ARTE ON, Museo d’Arte Contemporanea, Castel di Lama (AP).
2005 ‘Artisti stranieri nelle Marche’, galleria “Arco amoroso”, Ancona.
2005 ‘Rose’s Choice’, Museo internazionale della donna nell’arte, Scontrone, l’Aquila.
2006 ‘Donne internazionali d’arte’,  Pesaro.
2009 ‘Miconsenta’, Daniele De Angelis, Palazzo dei Convegni, Jesi
2009 ‘Desideri sui tacchi’, CRAC (Centro in Romagna per la Ricerca Arte Contemporanea), La Torre, S.Mauro in Pascoli, FC.
2009 ‘Seven’, Pinacoteca Patiniana di Castel di Sangro.

BIBLIOGRAFIA

- D. Pierpaoli, P. Sospetti, E. Tosti (scritti di ), “vitalità dell’impersonale”, cat. mostra Gruppo Culturale “8G”, Ascoli Piceno, 1972.
- L. Vitelli, “Il Tempo”, 14 aprile 1972.
- Rivista “Arte e Società”, gennaio-aprile 1974.
- P. Rosato, “Quest’arte”, n. 35 dicembre 1981.
- G. Ruggeri, “Il Resto del Carlino”, 12 giugno 1982.
- I. Mussa, “Immanenza tra pittura e scultura”, cat. mostra “Studio Ennesse”, Milano 1983.
- Rivista, “Casa & Giardino”, l’iperstile / Marisa Korzeniecki Nazzareno Luzi Diego Pierpaoli, maggio 1983.
- I. Mussa, “Immagini di Paesaggio”, cat. mostra Sala delle Esposizioni, Acquasanta Terme, luglio-agosto 1983.
- A. Ginesi, “Le Arti News”, n. 2 / 1983.
- C. Spadoni, “Il Resto del Carlino”, 2 marzo 1984 (III pagina).
- V. Apuleo, “Dieci anni di ricerca”, cat. mostra Palazzo Bosdari, Ancona, Ed. Bulzoni, Roma, marzo-aprile 1984.
- G.C. Argan, “Dieci anni di ricerca” Le Arti News “N° 1-2 1984.
- A. Ginesi, “La ritrosia del marchigiano”, cat. mostra Palazzo dei Convegni, Iesi, ottobre-novembre 1984.
- L. Rucci, ” Contemporart “, novembre 1984.
- Pierpaoli, Luzi, Korzeniecki, Piccioni Le Donne, Marini, “Dici anni di ricerca Saggi 1975-1985”, Libreria Inter nazionale Paesi Nuovi, Roma, 1985.
- Rivista “Flash Gallerie”, Per uno stile, marzo 1985.
- G. Serafini, ” Flash Gallerie “, maggio 1985.
- F. Menna, “Per uno stile”, cat. mostra Centro Attività Visive, Palazzo dei Diamanti, Ferrara, Ed. Bulzoni, Roma, maggio 1985.
- G. Serafini, “Terzoocchio”, giugno 1985
- F. Menna, “Per uno stile”, cat. mostra Palazzo Farnese, Ortona, Ed. Bulzoni, Roma, luglio 1985.
- A. Ginesi, “Artisti marchigiani” della generazione di mezzo 1940-1949, cat. mostra Comune di Castelplanio, settembre-ottobre 1985.
- L. Saitta, “Gruppo Immanentista: tre saggi e i quadri”, Il Tempo, Roma, 20 ottobre 1985.
- G. Ruggeri, “Per uno stile/ gli immanentisti oltre il postmoderno” Le Arti News, settembre-ottobre/novembre-dicembre 1985.
- A. Trombadori, “Dimenticato , ma marchigiano” Europeo N° 24, 1985.
- N. Hristodorescu, “Immanentismo/ uno stile nuovo/ astrattismo figurativo”, Istituto Editoriale Europeo, maggio 1986.
- Rivista Segno “Gruppo immanentista stile italiano ( Metavisivo )”, ottobre1986.
- I. Monti, “Gli immanentisti oltre il postmoderno” Le Arti News, genn-febbr./marzo-aprile 1987.
- G. Maurizi, “Il Resto del Carlino”, 5 febbraio 1987.
- I. Mussa, “Gruppo Immanentista”, cat. mostra Galleria d’Arte Puccini, Ancona, gennaio 1987.
- A. Ginesi, “Delle Marche/ una ricognizione artistica nel territorio”, cat. mostra Amministrazione Provinciale di Ancona.
- N. Hristodorescu “Itinerario Immanente”, cat mostra Comune di Ortezzano, agosto 1987.
- N. Hristodorescu, “L’immanentismo in Stile Italiano”, L’Araldo, 3 novembre 1987.
- C. Spadoni, “Pittura Immanente”, il Resto del Carlino, 30 novembre 1987.
- G. Serafini, “Molteplice Primario”, cat. mostra Centro d’Arte l’Idioma, Ascoli Piceno 1988.
- I. Monti “Donna x Donna”, cat. mostra Palazzo dei Capitani, luglio 1988, Ascoli Piceno.
- I. Monti, “Meteoart”, cat. mostra, Centro d’Arte L’Idioma, settembre-ottobre 1988, Ascoli Piceno.
- G. Serafini, Paesaggi Virtuali, cat. mostra itinerante, Comunità Montana del Tronto, luglio-agosto-settembre 1988.
- I. Monti “Korzeniecki”, cat. mostra, Palazzo Scalabrini, 1989, Loreto.
- I. Monti, A. Ciaffardoni, “Forma/Funzionalità”, cat. mostra, Studio dell’Artista 1990/91, Ascoli Piceno.
- F. Ciceroni,cat. mostra , Atelier dell’Arco Amoroso, settembre 1991, Ancona.
- B. Cantarini, “Provincia” settembre 1991, Ancona.
- I. Monti, ” Premio Marche “, cat. mostra, Ente Fiera, dicembre-gennaio 1991/’92
- C. Melloni, “Motu proprio” cat. mostra, luglio- agosto 1992, Monteprandone.
- B. Cantarini, “Pitture /Sculture”,cat. mostra agosto 1992, Moresco.
- F. Maroni, l’arte naturale della fine Marisa, Il Resto del Carlino 12 agosto 1992
- Marilena Sisto, Passi falsi, “scarperentola”, Casa Vogue, N° 255, 1993.
- L. Marucci, “Fantasia con i piedi”, Scarperentola Idea books di Milano, Corriere Adriatico, novembre 1993.
- C. Melloni, “I disegni della Korzeniecki”, Il Messaggero, dicembre 1993.
- L. Marucci, “Per un’arte intelligente”, EGI. 1993. Cat . mostra.
- Guida alla mostra Marisa Korzeniecki 1967/1993, Pal dei Capitani, 1994, Ascoli Piceno, scritti di Luciano Marucci, Vito Apuleo.
- A.M. Novelli, L. Marucci, R. Novelli, “A memoria d’uomo”, Cultura popolare nel piceno tra sociologia e arte, provincia Ascoli Piceno, 1998.
- Pieghevole della mostra “Traguardazione” Korzeniecki/Insieme, scritto di Marisa Korzeniecki, dicembre 1999 gennaio 2000.
- L. Marucci, “Korzeniecki esposizione ‘digitale’”, Corriere Adriatico, 9 gennaio 2000.
- 2000 “8 Artisti Piceni”, Facolta’ de Humanidades y Artes, Università di Rosario, cat. mostra, Argentina.
- A. Ginesi “Filottrano arte 2000: storia e modernità dal Biroccio alla moda”, cat. mostra Comune di Filottrano
- A. Ginesi “Giobbe l’uomo” Biblia Pauperum, cat. mostra, Palazzo dei Congressi,2002, Jesi.
- M. Apa “Artisti/Docenti”, cat. mostra, Palazzo Dei Capitani, 2004, Ascoli Piceno.
- A. Ginesi, C. Melloni “MARCHE ARTE 2004” Aspetti dell’Arte Contemporanea Marchigiana, cat. mostra,
- ARTE ON, Museo d’Arte Contemporanea, 2004 Castel di Lama (AP).
- I. Monti, A. Mancini, “Korzeniecki 1974-2004”, Galeria Rynek, Miejski Osrodek Kultury, cat. mostra, Olsztyn, Polska.
- A.D’Isidoro, pieghevole mostra “Sopra i toni”, centro d’arte “L’Idioma”, 2005 Ascoli Piceno.
- A.Mancini, pieghevole mostra “Terre colorate”, libreria “La Rinascita”, 2006,  Ascoli Piceno.

PUBBLICAZIONI

Pittura Immanente, Pierpaoli, Luzi, Korzeniecki, presentazione G.C.Argan, Ed. Bulzoni, Roma, 1981 (Premio Cultura 1983 della Presidenza del Consiglio dei Ministri).
L’Artista Teorico, Pierpaoli, Luzi, Korzeniecki, Piccioni, Le Donne, prefazione di G.C.Argan, Ed. Bulzoni, Roma 1985.
Una Nuova Centralità, Pierpaoli, Luzi, Korzeniecki, Piccioni, Le Donne, introduzione di Vito Apuleo, Ed. Bulzoni, Roma 1985.
Per Uno Stile, Pierpaoli, Luzi, Korzeniecki, Piccioni, Le Donne, Marini, introduzione di I. Mussa, Ed. Bulzoni, Roma 1985.
In anticipo su New York, testi di Pierpaoli, a cura di De Cesare, Korzeniecki, E. Le Donne, G. Le Donne, Luzi, Piccioni, Pierpaoli, prefazione di G. C. Argan, Ed. De Luca, Roma 1986.
Marisa Korzeniecki 1967-1993, presentazione di Vito Apuleo, Ed. EGI, Sant’Atto Teramo, 1994.
Marisa Korzeniecki 1974-2004, testi di Isabella Monti e Andrea Mancini, Ed. Tacconi, Ascoli Piceno, 2004.
Metalinguaggio 2009, libro oggetto, testi di Tonino D¹Isidoro-Gaetano Rinaldi-Michael Flacsman. Ed.Seros, Ascoli Piceno, 2009. Allegato DVD con interazioni tra opere pittoriche di paesaggio e brani musicali eseguiti nell¹Ascoli Piceno Festival del 2008.

No Comments »

No comments yet.

RSS feed for comments on this post. TrackBack URL

Leave a comment