Castello di Rivara – 8-artisti per 8-stanze


May ’13
25
19:00

Vi segnaliamo la partecipazione di  Cristiano Tassinari  ad un importante mostra collettiva:

TORINO – Castello di Rivara: 8-artisti per 8-stanze

Il progetto, ideato e curato da Roberta Pagani, trasforma una parte del Castello di Rivara (centro per l’arte contemporanea tra le colline del Canavese in provincia di Torino) in una forma insolita di HOTEL dove i visitatori possono scegliere di dormire in una delle otto stanze ‘abitate’ ciascuna dall’intervento di un artista.

Nei mesi scorsi Elisa Barrera, Riccardo Beretta, Nicolò Degiorgis, Pasquale Di Donato, Derek Maria Francesco Di Fabio, Jacopo Mazzonelli, Cristiano Tassinari, Matteo Vinti sono stati chiamati a stabilirsi per un breve periodo nelle stanze dell’ala medievale costruita nell’Ottocento dall’architetto Alfredo D’Andrade (che pochi anni dopo realizzerà anche il Borgo e la Rocca Medievale nel Parco del Valentino a Torino).

In queste stanze, solitamente chiuse al pubblico e camere private del proprietario Franz Paludetto, gli artisti hanno progettato le loro installazioni. Ogni camera si è trasformata in un triplice contenitore in cui convivono la memoria del luogo, l’estetica dell’artista e l’esperienza del pubblico che potrà trascorrere una notte dentro un’opera d’arte.

Questa la particolarità di “HOTEL”: un progetto di residenza valido per gli artisti ma anche per il pubblico. Dalla due giorni inaugurale di sabato 25 maggio (con una prima apertura notturna riservata a otto ospiti invitati dagli artisti) e domenica 26 maggio (con le stanze aperte e visitabili solo in orario diurno) e fino a inizio settembre le stanze del progetto HOTEL saranno visitabili con la possibilità di pernottarvi.

La partecipazione attiva del pubblico, chiamato in causa come testimone del progetto, può passare anche attraverso un contributo attraverso il sito di crowdfounding Eppela. Con una donazione si sosterrà la realizzazione del catalogo e del libro che verranno realizzati in autunno e che racconteranno attraverso le immagini e le testimonianze degli artisti e degli ospiti, le varie fasi del progetto.

In cambio i donatori, diventati veri e propri sponsor, riceveranno delle ricompense che variano a seconda dell’entità dell’offerta (si va dai credits nel catalogo, al pernottamento per più persone al Castello, fino all’acquisto di un’opera di uno degli artisti coinvolti).

Le opere rimaranno esposte dal 25 maggio al 30 agosto 2013.

No Comments »

No comments yet.

RSS feed for comments on this post. TrackBack URL

Leave a comment